Avviso pubblico Aggiornamento del Piano di Prevenzione della Corruzione 2017/2019

La legge 6 novembre 2012, n. 190, concernente “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”, successivamente modificata dal d.lgs. n. 97 del 2016, ha previsto l’adozione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione, da parte di tutte le pubbliche amministrazioni.

 

Con deliberazione dell’Autorità Nazionale Anticorruzione - ANAC - n. 72/2013 è stato approvato il Piano Nazionale Anticorruzione, successivamente aggiornato con deliberazione dell’ANAC n. 12/2015 e con deliberazione Anac n. 831/2016.

 

Il Comune di Labro:

- con deliberazione di Giunta Comunale n. 5 del 18.02.2016 ha adottato il proprio Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2014-2016, e il relativo Piano Triennale per la Trasparenza e l'Integrità;

- con deliberazione della Giunta Comunale n. 5 del 16.01.2015 ha aggiornato il Piano triennale di prevenzione della corruzione 2015-2017;

- con deliberazione della Giunta Comunale n. 1 del 09.02.2016 ha aggiornato il Piano triennale di prevenzione della corruzione 2016-2018;

 

Tale documentazione è visionabile nel sito internet comunale nella sezione “Amministrazione Trasparente” - Altri Contenuti - Anticorruzione.

 

Il Comune deve approvare il Piano triennale di prevenzione della corruzione (P.T.P.C.) 2017/2019, entro il 31.01.2017, come previsto nell’art. 1, comma 8, della legge 190/2012.

 

Al fine di espletare la predetta attività, secondo le indicazioni dell’Autorità nazionale anticorruzione, che prevedono la previa individuazione delle aree di rischio, la valutazione del livello di rischio, l’individuazione di misure di prevenzione da implementare per ridurre la probabilità che si verifichino fenomeni corruttivi, si rende opportuno attivare forme di consultazione con soggetti esterni all’Amministrazione.

 

 

Per quanto sopra, si invitano i soggetti portatori di interessi -stakeholder- (cittadini, associazioni o altre forme di organizzazioni portatrici di interessi collettivi, organizzazioni di categoria e organizzazioni sindacali operanti nel territorio) a far pervenire eventuali proposte e/o osservazioni utili alla elaborazione dell’aggiornamento del Piano triennale di prevenzione della corruzione 2017- 2019, entro il termine del 30.01.2017 alle ore 13.00, mediante l’invio delle stesse al Responsabile della prevenzione della corruzione (Dott. Avv. Marco Matteocci ) all’indirizzo pec:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure, all'indirizzo di posta ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Informazioni aggiuntive